Operazione della Dia, sequestro di beni per 31 milioni a Castellammare, Sarno, Napoli e Salerno

Operazione della Dia, sequestro di beni per 31 milioni a Castellammare, Sarno, Napoli e Salerno


Beni per un valore complessivo di circa 31 milioni di euro sono stati sequestrati, nelle prime ore della mattinata, a Catania, Tremestieri Etneo (CT), Cosenza, Rende (CS), Napoli, Caivano (NA), Castellammare di Stabia (NA), Massa Lubrense (NA), Salerno, Sarno (SA), Roma, Latina, Chieti, Avellino, Brindisi e Francavilla Fontana (BR), dal personale della Sezione Operativa della Dia di Salerno che sta eseguendo un decreto di sequestro preventivo anche per equivalente, emesso dal GIP presso il Tribunale di Salerno nell’ambito dell’operazione convenzionalmente denominata “Porta Ovest”, nei confronti di 11 indagati (9 persone fisiche e 2 persone giuridiche).


ULTIME NEWS