Castellammare. Fincantieri, 2 assolti e 3 condanne: crolla il teorema del sequestro

Castellammare. Fincantieri, 2 assolti e 3 condanne: crolla il teorema del sequestro

Fincantieri, 2 assolti e 3 condanne: crolla il teorema del sequestro

Il sequestro dell’imprenditore dell’indotto non ci fu. O, quantomeno, non venne ordinato dall’ex sindacalista della Uil Tonino Vollono indicato dalla Procura come il “regista” delle estorsioni a una ditta subappaltatrice. Niente “regia”, niente scioperi pilotati.  La sentenza emessa ieri dai giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Torre Annunziata (presidente Fernanda Iannone, a latere Luca Della Ragione e Luisa Crasta) riscrive la storia di quanto avvenne nello stabilimento di Fincantieri tra il 2014 e il 2015, all’epoca della realizzazione del “Gauthier”, rispetto a quanto rico- struito dal pm Maria Benincasa. Condannato a tre anni e quattro mesi Francesco Amoroso, assolto con formula piena Antonio Vollono e assolto anche Ferdinando Scarpato. Sei mesi, con pena sospesa, a Catello Scarpato, 3 anni e 5 mesi a Catello Schettino. 

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++


ULTIME NEWS