Natale, inaugurata al museo civico di Torre del Greco la mostra di coralli e cammei

Natale, inaugurata al museo civico di Torre del Greco la mostra di coralli e cammei

Natale, inaugurata al museo civico di Torre del Greco la mostra di coralli e cammei

Torre del Greco. Sulle note di «Reginella» sei bellissime modelle – indossando preziosi oggetti in corallo e cammei – hanno sfilato sul red carpet allestito per l’occasione nella sala principale del museo civico di via Circumvallazione. E’ iniziata con l’inaugurazione della mostra «Seduzione senza tempo-coralli e cammei tra arte e modernità» la rassegna delle festività natalizie «Luoghi Comuni-Conoscere per ritornare».

Le sei modelle hanno accompagnato i visitatori per le sale in cui è stata allestita la mostra che – grazie alla collaborazione delle studentesse dell’istituto superiore Francesco Degni – sarà aperta fino al 30 dicembre tutti i giorni feriali dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18 nonché dalle 10 alle 12 durante i giorni festivi. «Partendo da un percorso visivo articolato si entrerà in una suggestiva narrazione  speculare che intreccia memoria e modernità. L’iconografia del corallo – le parole di Ciro Condito di Assocoral – attraversa secoli di pittura e di arte applicata in capolavori indiscussi. Legare la nostra tradizione a un evento culturale come Luoghi Comuni è un aspetto che ci inorgoglisce».

Evidentemente soddisfatto il presidente di Federalberghi-Costa del Vesuvio: «Nel primo “luogo comune” aperto dal Comune per fare partecipare la città alla manifestazione – dichiara Adelaide Palomba – abbiamo vissuto splendidi momenti prima con la sfilata e la visita alla mostra e poi con l’emozionante concerto dei So Nice Duo. Tutto ciò ci ha dato conferma che la qualità ripaga e riteniamo si debba iniziare a coniugare il binomio turismo-cultura affinché la nostra terra possa tornare a splendere». La kermesse è organizzata da Federalberghi-Costa del Vesuvio grazie ai fondi regionali del Piano Poc 2014-20 in collaborazione col Comune di Torre del Greco.

Sul palco ad accogliere il duo formato da Gennaro Venditto alla chitarra e Catello Tucci al violoncello che hanno interpretato dei brani del repertorio classico rivisitati in maniera brillante e dei brani della musica classica napoletana, anche il commissario straordinario Giacomo Barbato che ha espresso soddisfazione per il calendario di eventi messo in campo da Federalberghi-Costa del Vesuvio con il progetto «Luoghi Comuni»  che fino al 3 gennaio inonderà la città di attività culturali di alto livello.


ULTIME NEWS