Sant’Antonio Abate. Il parroco nega la comunione alla bimba disabile, interviene il vescovo

Sant’Antonio Abate. Il parroco nega la comunione alla bimba disabile, interviene il vescovo

Il parroco nega la comunione alla bimba disabile, interviene il vescovo

Il parroco nega la comunione a una bambina disabile. E c’è bisogno dell’intervento del vescovo per cancellare la decisione-choc che ha indignato i fedeli di Sant’Antonio Abate. E’ la storia di Vittoria che per la sua invalidità non ha potuto frequentare il catechismo nella parrocchia della Salette. La motivazione-choc del parroco: «La bambina non ha frequentato i tre anni di catechismo, purtroppo non è pronta a ricevere Cristo». E invece no. Il Vescovo lo ha sconfessato dopo le proteste dei genitori. Così la piccola Vittoria ha potuto celebrare la prima comunione in un’altra parrocchia, quella della Madonna delle Grazie a Gragnano.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++


ULTIME NEWS