Salerno. Faceva prostituire la figlia per 5 euro, mamma condannata a 3 anni

Salerno. Faceva prostituire la figlia per 5 euro, mamma condannata a 3 anni


Faceva prostituire la figlia dodicenne per cinque euro: tre anni di reclusione a una giovane mamma. E quanto deciso ieri dal gup Renata Sessa che ha processato la donna con il rito abbreviato. La vendeva a un 82enne di Pontecagnano – già rinviato a giudizio – che compiva atti sessuali sulla minore anche alla presenza della madre. Rispondeva di prostituzione minorile aggravata dal vincolo di parentela. La terribile storia di degrado familiare era stata scoperta a fine gennaio dai carabinieri grazie ad un’attività di intelligence della procura Antimafia di Salerno che stava indagando su un pregiudicato legato a gruppi criminali della Piana del Sele. 

+++LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS IN EDICOLA+++


ULTIME NEWS