Castellammare. Centro antico, case spostate in periferia

Castellammare. Centro antico, case spostate in periferia


Il palazzo del Cognulo e tutta l’area interdetta dal terremoto del 1980 dovrà diventare di proprietà del Comune di Castellammare di Stabia. Ai proprietari della struttura, Palazzo Farnese dovrà garantire la possibilità e le necessarie autorizzazioni per costruire un immobile alla periferia della città. La delibera firmata dal commissario ad acta Fabio Menditto apre ad uno scenario importante per la riqualificazione del centro antico di Castellammare di Stabia. Perché dopo anni di abbandono, la questione torna nuovamente sul tavolo del Comune che ora dovrà adoperarsi per garantire ai proprietari dell’area del Cognulo, l’opportunità di delocalizzare le strutture danneggiate dal terremoto del 1980. Un passaggio fondamentale per prendere il possesso dell’area e poi decidere quale progetto realizzare. 

+++L’ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++


ULTIME NEWS