Bimba di tre anni morta a Natale, sospetta meningite

Bimba di tre anni morta a Natale, sospetta meningite


 Una bimba di 3 anni e mezzo e’ morta per un sospetto caso di meningite. La piccola e’ deceduta il giorno di Natale presso il Policlinico Gemelli di Roma, dove e’ stata trasferita in condizioni terminali dopo un primo ricovero all’ospedale Sant’Andrea, sempre nella Capitale. La notizia si e’ pero’ diffusa solo in queste ore, gettando nello sconforto l’intera comunita’ di Capena, paese della provincia di Roma, dove la piccola risiedeva con la famiglia. Inutile l’intervento dei medici del reparto di terapia intensiva pediatrica. Secondo quanto appreso, il decesso della bimba sarebbe stato causato da meningite da pneumococco, ma la conferma arrivera’ solo dopo l’autopsia disposta sul corpo della bambina e dall’esito dell’esame effettuato sul campione biologico inviato all’Istituto Superiore di Sanita’. L’episodio ha subito creato allarme tra i genitori dei bimbi iscritti all’asilo nido frequentato dalla piccola, a Capena. Il servizio di igiene del distretto 4 della Asl Roma F, competente per il territorio in cui risiedeva la bambina, ha predisposto la profilassi antibiotica per gli alunni della materna, i familiari e le altre persone che hanno avuto contatti con lei. La Asl di Tivoli, competente per territorio, ha gia’ provveduto a contattare le persone interessate per tranquillizzarle, soprattutto perche’ ancora oggi, come hanno ribadito sia dal Policlinico Gemelli di Roma, sia dai distretti sanitari competenti, non vi e’ ancora la certezza che la causa della morte della bimba sia stata provocata da meningite.


ULTIME NEWS