Incendio nel Bronx, 12 morti. Sarebbe stato provocato da un bimbo che giocava coi fornelli

Incendio nel Bronx, 12 morti. Sarebbe stato provocato da un bimbo che giocava coi fornelli


Sarebbe divampato in una cucina del primo piano, provocato da un bambino di 3 anni che giocava con i fornelli, l’incendio scoppiato ieri sera in un condominio del Bronx, a New York, negli Stati Uniti, in cui sono morte 12 persone, tra cui quattro bambini. Lo ha reso noto il capo dei vigili del fuoco di New York, secondo quanto riportato dall’agenzia Dow Jones. La notizia è poi stata confermata dal sindaco di New York, Bill de Blasio, in un’intervista alla radio WNYC. Il fuoco si sarebbe poi propagato attraverso le scale, che avrebbero “agito come una canna fumaria”. Scale che i residenti non sono riusciti a usare, morendo nel tentativo di salvarsi. L’edificio non ha mostrato “nulla di inusuale dal punto di vista strutturale”, mentre non è chiaro se tutti i rilevatori di fumo abbiano funzionato. 


ULTIME NEWS