Pompei. Massacro nella Circum, una delle ‘belve’ torna in libertà

Pompei. Massacro nella Circum, una delle ‘belve’ torna in libertà


Torna in libertà dopo sedici giorni di obbligo di firma Pasquale Manzo, il 18enne di Boscoreale arrestato lo scorso 12 dicembre con l’accusa di lesioni volontarie aggravate, nonché di rapina pluriaggravata, ai danni di Gaetano, il 22enne di Ercolano massacrato nella stazione Circum di Villa dei Misteri. Il giudice del Tribunale del Riesame ha accolto il ricorso presentato dall’avvocato della difesa, Ciro Ottobre: annullato il secondo capo di imputazione, restano in piedi soltanto le accuse di lesioni volontarie aggravate. Rimane in cella, invece, Luciano Formisano, colui che per gli inquirenti ha guidato il pestaggio, eseguito da un branco composto anche da due 15enni di Torre Annunziata. 

+++L’ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++


ULTIME NEWS