Poggiomarino. Altra morte sospetta alla “Primula”, si indaga anche sulla tragedia di un 47enne di Terzigno

Poggiomarino. Altra morte sospetta alla “Primula”, si indaga anche sulla tragedia di un 47enne di Terzigno

Altra morte sospetta alla "Primula", si indaga anche sulla tragedia di un 47enne di Terzigno

Due morti sospette in meno di dieci giorni e l’indagine sulla clinica “La Primula” di Poggiomarino si allarga. Dopo la denuncia del primo decesso sospetto ne spunta un altro. Si chiamava Aldo Cimmino, aveva 47 anni ed era di Terzigno. Era ospite della clinica “La Primula” di Poggiomarino da mesi. Soffriva di disturbi ma non era un paziente a rischio. Dieci giorni fa una complicazione. Il personale medico ha subito allertato i familiari dell’uomo che lo hanno trasportato in ospedale. E’ morto poche ore dopo. Una morte che ha fatto scattare subito i sospetti tanto da nominare un legale e chiedere una perizia medica sul decesso anomalo che verrà depositata solo nelle prossime ore. I familiari sono convinti che l’uomo non sia morto per cause improvvise ma che con molta probabilità non sia stato curato nel modo giusto. Dubbi ed ipotesi che potranno essere chiariti solo attraverso la perizia dei consulenti medico-legali. Gli avvocati per ora non si sbilanciano e attendono la perizia prima di esprimersi ma la famiglia è decisa ad andare a fondo per conoscere la verità.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++


ULTIME NEWS