Deiulemar, la fine dell’impero: all’asta il simbolo del potere. Villa Ciliberti sarà venduta per 2,7 milioni

Deiulemar, la fine dell’impero: all’asta il simbolo del potere. Villa Ciliberti sarà venduta per 2,7 milioni

Deiulemar, la fine dell'impero: all'asta il simbolo del potere. Villa Ciliberti sarà venduta per 2,7 milioni

Torre del Greco. E’ stato il simbolo del potere della Deiulemar compagnia di navigazione, la Mecca di migliaia di obbligazionisti pronti a investire i propri risparmi nella «banca privata» di Torre del Greco: villa Ciliberti – l’elegante palazzina di tre piani in via Tironi, a due passi dalla dimora di Enrico De Nicola – era la «casa» degli armatori-vampiri recentemente condannati in secondo grado per il crac da 800 milioni di euro capace di mandare gambe all’aria da 13.000 famiglie della città del corallo e non solo.

Una «casa» abbandonata da circa 5 anni – il tempo trascorso dal fallimento deciso dal giudice Massimo Palescandolo del tribunale di Torre Annunziata – e ora destinata a finire all’asta. Sì, perché la lunga attesa per le vittime della Deiulemar compagnia di navigazione è finalmente finita: l’mmobile sarà venduto a 2,7 milioni di euro.

+++ leggi l’articolo completo OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano +++