Bimbo strozzato, il padre confessa l’omicidio

Bimbo strozzato, il padre confessa l’omicidio

il padre confessa l'omicidio

Besart Ineri, 24 anni macedone ha confessato agli inquirenti l’ omicidio del figlio di 5 anni, avvenuto nel pomeriggio di ieri a Cupramontana in provincia di Ancona. Lo.confermano i carabinieri. Il giovane disoccupato e con problemi psichiatrici ha strangolato il piccolo nella sua auto parcheggiata davanti la sua abitazione di via Bonanni. Inutili i tentativi di rianimarlo effettuati dai sanitari della Croce Verde accorsi sul posto su segnalazione della madre del.bimbo e che si trovava in casa al momento della tragedia. Ineri dopo un interrogatorio fiume durato tutta la notte e’ stato arrestato e condotto nel carcere di Montacuto ad Ancona. La moglie, in attesa di un altro figlio e’ ricoverata all ospedale di Jesi. La coppia ha un altro bambino di 2 anni. Ancora da capire le motivazioni che hanno spinto il giovane macedone ad uccidere il proprio figlio. La Procura ha disposto comunque l autopsia sul corpo del piccolo.