Gragnano. Abusivismo, Vitale sfida Zagaroli: “Vado via se riapre i locali”

Gragnano. Abusivismo, Vitale sfida Zagaroli: “Vado via se riapre i locali”


 Duello all’ultima legge in materia di urbanistica, l’assessore Alberto Vitale sfida l’ex sindaco Franco Zagaroli. Relazioni infinite sul Piano Regolatore nell’area Pip partite, neanche a dirlo, da quello che è diventato il caso per eccellenza dell’ampliamento del pastificio Garofalo. «Molta confusione e norme non più in vigore sono state utilizzate dall’ex sindaco Franco Zagaroli a cui suggerisco un aggiornamento – parte l’affondo dell’assessore Alberto Vitale, che continua – Invito l’ex amministratore a farsi promotore per far riaprire i ristoranti chiusi per abusivismo. Chiedo a Franco Zagaroli di intervenire in un’assemblea pubblica e dimostrare di poter salvare, così come dice, i locali a cui sono stati messi i sigilli su ordine della Prefettura. Qualora riuscisse nell’intento presenterò le dimissioni ad horas».