Pompei. Tassa di soggiorno, il codice Amitrano: software pagato dai turisti

Pompei. Tassa di soggiorno, il codice Amitrano: software pagato dai turisti

Tassa di soggiorno, il codice Amitrano: software pagato dai turisti

Tassa di soggiorno a Pompei, pronto il vademecum per gli operatori turistici. Continua il lavoro della nuova amministrazione targata Pietro Amitrano circa l’introduzione dell’imposta nella città mariana, partita teoricamente il primo gennaio ma che entrerà in vigore effettivamente in primavera. Diffuse le tariffe, approvate in giunta dopo una fase di discussione in prima e terza commissione, l’Ente di piazza Bartolo Longo ha provveduto a fornire nuove direttive, così da non lasciarsi trovare impreparati nei prossimi mesi, quando la tassa partirà concretamente. Sedici gli articoli che andranno a disciplinare l’imposta, i cui introiti saranno divisi tra marketing territoriale, infrastrutture, sviluppo di punti di accoglienza, nonché in progetti e interventi destinati alla formazione delle gure professionali operanti nel settore turistico, così come il miglioramento dell’occupazione giovanile.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++