Gragnano. Auto di un operaio in fiamme: rogo doloso, ipotesi vendetta

Gragnano. Auto di un operaio in fiamme: rogo doloso, ipotesi vendetta

Auto di un operaio in fiamme: rogo doloso, ipotesi vendetta

Notte di fuoco in via Mandrio, un’auto distrutta da un incendio doloso e l’ipotesi più accreditata è la vendetta anche se una serie di interrogativi restano al vaglio degli inquirenti non escludendo nessuna pista. Un caso, dunque, che avrebbe il sapore di una vendetta. Verso mezzanotte un operaio 30enne, residente in via Madrio, ha parcheggiato la sua autovettura, una Renault modello Clio, e ha fatto rientro a casa. Poco dopo è divampato il rogo che ha avvolto completamente la vettura andata distrutta, danneggiando anche gli esterni di un’abitazione al piano terra.

Nessun precedente penale per la vittima del raid. Ascoltato dagli investigatori l’uomo, non è riuscito a fornire motivazioni. Niente nemici o problemi personali ha detto.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++