Boscoreale. Il dramma di Rosa, 2 bambini e lo sfratto: “Ignorata dallo Stato”

Boscoreale. Il dramma di Rosa, 2 bambini e lo sfratto: “Ignorata dallo Stato”

Il dramma di Rosa, 2 bambini e lo sfratto: "Ignorata dallo Stato"

Fino a pochi anni fa Rosa Malta viveva in uno scantinato con i suoi due bambini. Poi, due anni e mezzo fa ha occupato, abusivamente, un appartamento all’isolato 10 del Piano Napoli di via Settetermini. Da oggi, però, né lei né i suoi gli hanno un tetto sopra la testa. Lo sfratto è diventato esecutivo sei mesi fa, ma di proroga in proroga è riuscita a tirare avanti un altro po’. Ora il tempo è scaduto. In fondo lo ha sempre saputo che quella casa non le spettava. «Lo so bene di aver infranto la legge – ammette con la voce tremante mentre impugna tra le mani l’ordine di sgombero rmato dal Tribunale di Torre Annunziata -. Ma quando hai due bambini e uno di questi è malato (soffre di una forma di asma acuta, ndr) non pensi alla legge e fai di tutto per avere un tetto sopra la testa».

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++