“Dammi soldi e rolex o ti sciolgo nell’acido”, arrestato 40enne

“Dammi soldi e rolex o ti sciolgo nell’acido”, arrestato 40enne


“Se non mi dai i soldi e il Rolex ti sciolgo nell’acido”. E’ il tenore delle minacce verbali, accompagnate anche da aggressioni fisiche, che un 40enne riminese ha rivolto a un vecchio amico, ricontattato poco piu’ di un mese fa, per farsi consegnare denaro contante. E sono le ragioni per le quali l’uomo, colto in flagrante durante l’ennesimo tentativo di estorsione, e’ stato arrestato dai Carabinieri della tenenza di Cattolica. Le ragioni che hanno spinto il 40enne a riallacciare i rapporti con il suo vecchio conoscente, un 45enne dipendente di un istituto di credito di San Giovanni in Marignano, saranno oggetto di ulteriori approfondimenti dei militari. Fino ad ora e’ emerso che il 40enne, gia’ noto alle forze dell’ordine per questioni di droga, prima di Natale aveva ripreso contatti con il 45enne. Gli aveva chiesto un incontro chiedendogli mille euro e in quell’occasione, aggredendolo fisicamente, gli aveva promesso che se non gli avesse dato altri 3mila euro e il suo Rolex lo avrebbe “sciolto nell’acido”. Il 45enne non si era rivolto subito alle forze dell’ordine perche’ pensava che il vecchio amico non avrebbe fatto nulla di tutto cio’. Invece, un paio di giorni fa il 40enne si e’ presentato nella banca dove lavora il 45enne e ha iniziato a inveire contro di lui, prendendolo a schiaffi, pretendendo la somma che gli aveva chiesto qualche tempo prima. Il 45enne ha chiamato i Carabinieri che, pensando a una rapina, visto che la telefonata arrivava dalla banca, hanno colto praticamente in flagrante il 40enne e lo hanno arrestato con l’accusa di estorsione. Proseguono gli accertamenti per capire i contorni della vicenda.