Torre Annunziata. Ritrovato il ragioniere indagato, vive in Brianza

Torre Annunziata. Ritrovato il ragioniere indagato, vive in Brianza


Era scomparso il 6 settembre del 2016. Da quel giorno del ragioniere del Caf, Luigi Cirillo, indagato per truffa si erano perse le tracce. Un giallo che per mesi è stato al centro dei riflettori. L’ansia della famiglia, le ricerche delle forze dell’ordine ed infine la notizia. Luigi Cirillo è vivo, sta bene ed è in un paesino della Brianza. E’ stato rintracciato nei giorni scorsi dai poliziotti del commissariato milanese che lo hanno rintracciato, identificato e gli hanno notificato gli atti nei quali l’uomo compare come indagato. Ma di tornare a Torre non ne ha alcuna intenzione: vuole restare lontano dalla sua città e ha chiuso con il passato. O quasi