Torre Annunziata. Vigili in servizio in Tribunale. Scontro in commissione viabilità

Torre Annunziata. Vigili in servizio in Tribunale. Scontro in commissione viabilità

Vigili in servizio in Tribunale: è scontro

al Tribunale di Torre Annunziata sono risorse umane importanti sottratte alla sicurezza e alla viabilità della nostra città mentre gli altri comuni non si interessano della questione». 

E’ il consigliere comunale Raffaele Izzo, assieme ai componenti della commissione viabilità a battere i pugni sul tavolo e chiedere all’assessore alla viabilità e alla polizia municipale  Gaetano Veltro un incontro con i vertici degli altri enti che sono sotto la giurisdizione del Tribunale e della Procura di Torre Annunziata. «Puntualmente l’assessore Veltro – spiega il consigliere comunale Izzo – ci comunica che gli agenti della municipale in servizio al comando di piazza Nicotera sono un numero ridotto da poter ricoprire, con altri turni, anche il controllo in città. Abbiamo chiesto in più occasioni maggiori vigili per strada, maggiori servizi contro i parcheggiatori abusivi, contro la sosta selvaggia, per fermare automobilisti che senza tener conto delle regole bloccano la viabilità cittadini ma puntualmente il problema è nel personale». Al Tribunale, infatti, il Comune di Torre Annunziata garantisce la presenza di otto unità ogni giorno per una copertura totale fino alla sera.

Personale che però per Izzo viene tenuto bloccato allo stallo quando invece potrebbe essere utile ed adoperato per servizi di controllo invece in città.

Izzo ha deciso così di sollevare il caso durante la commissione comunale pretendendo un incontro: «Come consiglieri ed componenti della commissione abbiamo più volte chiesto all’assessore e al comandante Mario Accardo delle risposte ora pretendiamo un tavolo tecnico». Izzo ha intenzione di convocare nel palazzo comunale di via Provinciale Schiti i vertici degli altri comuni sui quali insiste il tribunale e chiedere che anche le altre amministrazioni mettano a disposizione il proprio personale: «E’ vero che gli uffici insistono sul nostro territorio – dice ancora Izzo – ma se ogni Comune riesce a garantire due vigili urbani per ogni turno e a turnazione anche settimanale avremmo più personale da destinare al controllo della nostra città che ha bisogno di più divise per strada». Per ora però la richiesta non è stata accolta: «Se non ci verrà data una risposta invieremo autonomamente una richiesta agli organi competenti, se all’assessore Veltro non interessa questo tema e ciò che chiedono i cittadini a noi si. Ogni giorno ci sono punti della città che si trasformano in un inferno per gli automobilisti, io viaggio con lo scooter e resto puntualmente bloccato in  alcune zone della città perchè c’è chi non rispetta le regole della viabilità, problemi che potrebbero essere risolti semplicemente con la presenza dei vigili urbani per strada».