Maestra d’asilo arrestata: “Non fare la scema, smettila di frignare” alla bambina

Maestra d’asilo arrestata: “Non fare la scema, smettila di frignare” alla bambina


“Per mangiare la pastasciutta cosa usi? Non lo sai? Allora ti faccio mangiare con le mani e la forchetta non te lo do…”. E’ uno dei maltrattamenti immortalati dalle telecamere che i carabinieri hanno nascosto in un asilo del torinese e che hanno portato agli arresti domiciliari di una maestra di 59 anni. “Non fare la scema, smettila di frignare”, urla l’insegnante ad una bimba che piange e che manda al suo posto spintonando. I maltrattamenti accertati dai carabinieri, che hanno effettuati le indagini coordinate dalla procura di Torino, si riferiscono al periodo ottobre-dicembre 2017. In alcune circostanze la maestra ha offeso, strattonato e colpito alcuni bambini, senza comunque procurare loro lesioni.