Castellammare. Tari, errore per mezzo milione di euro: i rimborsi saranno in bolletta

Castellammare. Tari, errore per mezzo milione di euro: i rimborsi saranno in bolletta

Tari, errore per mezzo milione di euro: i rimborsi saranno in bolletta

Un danno erariale da 500mila euro. Scattano i rimborsi per le cifre pagate in eccedenza dagli stabiesi per la tassa sui rifiuti, ma non ci sarà alcun bisogno di fare la fila al Comune per chiedere la restituzione del denaro pagato in più per le bollette gonfiate Tari. Nel corso di una riunione a Palazzo Farnese, a cui hanno partecipato l’assessore al bilancio Casimiro Donnarumma, il dirigente comunale del settore nanze Antonio Verdoliva e i rappresentanti del Codacons di Castellammare di Stabia, è stata stabilita la strategia da adottare per garantire il rimborso d’ufficio a tutti i contribuenti che hanno pagato oltre il dovuto per la tassa sui rifiuti tra il 2014 e il 2017. Dall’importo della Tari 2018, infatti, saranno stornate le eccedenze relative al 2016 e al 2017, mentre dalla Tari 2019 lo storno riguarderà le cifre in esubero del 2014 e del 2015.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++