Rifiuti a Portici: Cuomo perde la sfida della differenziata con Marrone

Rifiuti a Portici: Cuomo perde la sfida della differenziata con Marrone

Rifiuti a Portici: Cuomo perde la sfida della differenziata con Marrone

Portici. Il sena-sindaco Enzo Cuomo per la sfida sulla raccolta differenziata con il suo predecessore Nicola Marrone. L’ex magistrato alla guida della città della Reggia era stato «accusato» in varie occasione di non essere in grado di mantenere il decoro urbano, mentre l’ex senatore Pd e attuale sindaco Enzo Cuomo, viene acclamato dagli elettori perché capace di gestire la Luecopetra e la raccolta rifiuti. Eppure, i conti non tornano.

Per l’esattezza i dati di “My SIR”, la piattaforma telematica che consente a ciascun cittadino di monitorare, nel dettaglio, l’andamento della raccolta differenziata della propria città. Secondo il pool di esperti che si occupa del censimento e dell’andamento della raccolta differenziata i Campania, e quindi anche a Portici, nel 2017 ci sarebbe stato un picco negativo sulla raccolta differenziata.

Secondo il sito, infatti, l’ex sindaco Nicola Marrone aveva lasciato la percentuale a quota 60,80%, poi i primi cali durante la gestione commissariale dell’ente che vede il dato scendere a 58,67%. Fino al picco più negativo durante la prima fase gestionale a cura dell’attuale amministrazione comunale e dei vertici della Leucopetra che in questi primi sei mesi avrebbero portato il dato in ulteriore calo al 53,19%.

I dati riportati dagli analisti lasciano poco spazio ai dubbi: l’amministrazione comunale targata Enzo Cuomo è riuscita a ripulire la strade dai cumuli selvaggi, ma ha perso punti sulla raccolta differenziata.