Torre Annunziata. Colpo in farmacia finisce a botte, dottore mette in fuga il bandito

Torre Annunziata. Colpo in farmacia finisce a botte, dottore mette in fuga il bandito

Colpo in farmacia finisce a botte, dottore mette in fuga il bandito

Piomba nella farmacia con il volto coperto. Uno scaldacollo nero, il casco in testa e addosso abiti scuri. In mano ha una pistola: una calibro 9. Il malvivente si dirige verso la cassa scavalcando due clienti. Punta l’arma contro la dottoressa che si trova davanti al registratore e le urla: «Dammi i soldi subito oppure ti ammazzo».La minaccia gela la donna e i clienti. In un attimo si scatena il panico. Dal retrobottega della farmacia spunta uno dei camici bianchi. E’ il medico titolare della struttura. Un segno al cliente spaventato che si trova alle spalle del malvivente e poi la decisione di sventare il colpo. E’ accaduto ieri sera a Torre Annunziata, intorno alle 19. Obiettivo del raid la farmacia Contaldo di piazza Ernesto Cesaro. L’ennesimo raid, l’ennesimo colpo in una città sotto assedio. Ma questa volta – grazie al coraggio di un imprenditore – per il malvivente niente bottino e con molta probabilità presto scatteranno anche le manette.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++