Beve un caffe’ con pezzi di vetro, finisce all’ospedale

Beve un caffe’ con pezzi di vetro, finisce all’ospedale


Vetri nella tazzina del caffe’, finisce al pronto soccorso. E’ successo giovedi’, ma la notizia si appresa oggi, a Rimini in un bar del centro storico, dove un giovane di 26 anni dopo aver bevuto un caffe’ si e’ ritrovato con frammenti di vetro in bocca e in gola. Al Pronto soccorso, il 26enne e’ stato visitato e, riferito l’accaduto ai sanitari, e’ stato sottoposto a radiografia e a ecografia cardiaca per scongiurare l’ipotesi peggiore. Stando al suo racconto in Pronto Soccorso, dopo aver bevuto un caffe’ espresso al bar ha avvertito dolore alla lingua, da cui avrebbe estratto alcuni frammenti di vetro, e bruciore alla gola. I medici hanno quindi riscontrato una lesione verticale alla tonsilla compatibile con l’ingestione di vetro. Le sue condizioni sono state giudicate guaribili in pochi giorni con una dieta liquida e eventuale controllo dal medico di base. Al momento pare pero’ che il giovane non abbia sporto denuncia contro l’esercizio commerciale sul quale potrebbero scattare controlli d’ufficio.