Castellammare. Palazzina crollata a via Schito, aperta un’inchiesta

Castellammare. Palazzina crollata a via Schito, aperta un’inchiesta


Viene giù pietra dopo pietra, in pochissimi secondi. Si sbriciola crollando sulla strada, tranciando il cavo dell’alta tensione, bloccando l’unica via d’uscita per una decina di famiglie. Sono stati attimi di terrore quelli vissuti ieri mattina in una traversa di via Schito, nel quartiere Annunziatella, alla periferia di Castellammare. 

Un vecchio rudere, disabitato e abbandonato ormai da anni, è crollato. Nessun ferito, nessun danno alle strutture vicine, anche se la paura è stata tanta. La struttura – danneggiata dal terremoto del 1980 – infatti è poggiata a una palazzina abitata e si trova a pochissimi metri da altre abitazioni, che per fortuna non hanno avuto conseguenze. 

Sul posto, subito dopo il crollo, sono intervenuti i vigili del fuoco, gli agenti della polizia municipale, i tecnici del Comune e una pattuglia dei carabinieri.