Pompei. Banda dei ladri, finti acquisti con carte di credito rubate

Pompei. Banda dei ladri, finti acquisti con carte di credito rubate


 

Attraverso una rete di imprenditori complici della gang avrebbero incassato migliaia di euro attraverso il furto delle carte di credito delle vittime. Un affare assai più redditizio rispetto al semplice “scippo” del portafogli. 

E’ la strategia criminale che – secondo la Procura di Torre Annunziata – sarebbe stata usata dalla banda di ladri che per mesi ha terrorizzato centri commerciali e mercati rionali tra Pompei e la provincia di Salerno. 

Una tesi racchiusa nelle 170 pagine dell’ordinanza di custodia cautelare che nei giorni scorsi ha portato all’arresto di 7 persone, accusate di aver messo a segno la bellezza di 70 furti. 

Colpi