Sorrento. Tappezza la città con manifesti, bancario-single cerca moglie

Sorrento. Tappezza la città con manifesti, bancario-single cerca moglie


Cerca «da tempo» l’amore della vita. Una donna dolce, bella, possibilmente più giovane di lui, con un «lavoro importante». E, soprattutto, che voglia sposarsi e avere figli. Ma finora dell’anima gemella neppure l’ombra. Ha cercato, chiesto in giro, avvicinato qualche bella ragazza. Sempre due di picche o storie lampo chiuse male. Eppure non si è dato per vinto e così ora ha deciso di tappezzare Sorrento di manifesti. Un annuncio a dir poco particolare, raffinato, sicuramente strano per tempi e modi. Anche perché lascia soltanto il suo indirizzo mail a cui le donne eventualmente interessate a questa sorta di “gioco” potranno rivolgersi per scambio di foto e, forse, per organizzare un appuntamento a lume di candela. 

Dice di chiamarsi Stefano, «impiegato di banca amorevolissimo», «di buona famiglia», che a 45 anni si dice pronto a convolare a nozze con «una principessa da amare perdutamente».