Si sente male a scuola, professore muore davanti agli studenti

Si sente male a scuola, professore muore davanti agli studenti


Un professore di disegno e storia dell’arte, Stefano Tessadori, 64 anni, di Pordenone, e’ morto per un infarto questa mattina mentre si trovava nell’atrio del liceo scientifico “Grigoletti” dove insegnava da molti anni. Il fatto e’ accaduto verso le 10, davanti ad alcuni bidelli e agli studenti, impegnati in quel momento nel cambio d’ora e nella ricreazione. Subito soccorso dal personale sanitario e dai vigili del fuoco, la cui caserma non ha soluzione di continuita’ con l’istituto superiore – il piu’ grande della provincia -, il docente e’ rimasto in arresto cardiaco per oltre mezz’ora, prima di essere trasferito in ambulanza in ospedale, dov’e’ morto poco dopo. Tessadori era noto per il proprio impegno al servizio della citta’: sia come insegnante sia come architetto aveva sempre lavorato per la riqualificazione di Pordenone dal punto di vista urbanistico. Cordoglio e’ stato espresso dai colleghi e dalle famiglie degli allievi.