Boscotrecase. Medici in fuga dal pronto soccorso

Boscotrecase. Medici in fuga dal pronto soccorso


L’ospedale Madonna della Neve-Sant’Anna di Boscotrecase è al collasso. I medici sono in fuga, il personale non rispetta gli ordini del direttore sanitario Mauro Muto e scatta la polemica. E’ quanto sta accadendo, ancora una volta, nel nosocomio di via Lenze. C’è tensione nella struttura e mentre da una parte il neo direttore sanitario prova, con enormi difficoltà, a riorganizzare il presidio sanitario, sul fronte opposto ci sono sindacati che si mettono di traverso. Il caso spunta fuori da un verbale di un incontro che si è tenuto nei giorni scorsi nell’ospe- dale. Al tavolo tutte le sigle sindacali: Uil, Cgil e Cisl, con loro il direttore sanita- rio Muto. Un solo ordine del giorno: la riorganizzazione del personale dettata dalle numerose emergenze. Muto pretende che vengono rispettati gli ordini di servizio per il personale infermieristico: radiologia, preparazione ri- coveri e Orl. C’è chi non effet- tua la rotazione e il presidio che merita più personale, il pronto soccorso, continua a restare a secco di risorse. I turni sono una tegola pesan- te e che puntualmente ricade sempre sulle stesse persone.