Sant’Antonio Abate/Santa Maria la Carità. Il ras Gargiulo resta al 41 bis

Sant’Antonio Abate/Santa Maria la Carità. Il ras Gargiulo resta al 41 bis


Niente sconti per l’ex braccio destro del “re del pizzo” dei Lattari: il ras Ferdinando “Nandino” Gargiulo resta al carcere duro. Lo ha deciso nei giorni scorsi la Corte di Cassazione, respingendo il ricorso che i legali del 36enne avevano presentato contro l’ordinanza del Tribunale di Sorveglianza di Roma, che a novembre 2016 aveva prorogato nei suoi confronti il regime del “41 bis” a cui è sottoposto in carcere. Gargiulo, oggi 36enne, era considerato il braccio destro di Antonio Esposito, alias Tonino ‘o biondo, ex boss dell’omoni- mo clan, dal 2001 passato a collaborare con la giustizia.