Napoli. Controllori aggrediti da donne senza biglietto nella Circum di Piazza Garibaldi

Napoli. Controllori aggrediti da donne senza biglietto nella Circum di Piazza Garibaldi


Tre controllori dell’Eav (Ente Autonomo Volturno), la holding dei trasporti regionali in Campania, sono stati aggrediti nella stazione della Circumvesuviama di piazza Garibaldi, a Napoli, da due donne che volevano oltrepassare i varchi di accesso malgrado fossero senza biglietto. Secondo quanto riferisce il presidente dell’Eav, Umberto de Gregorio, l’alterco si e’ concluso senza che nessuna delle persone coinvolte nella lite si ferisse. “Ormai succede quotidianamente, – dice il presidente di Eav – un sindacato mi ha chiesto di considerare l’eventualita’ di fare presidiare i varchi da guardie giurate. Siamo anche disposti a fare questo passo ma non credo che questo rappresenti una soluzione. L’episodio in questione, tuttavia, non e’ certamente uno dei piu’ gravi. Pertanto non si giustifica alcuno stato di agitazione. Continueremo a seguire il problema come facciamo da due anni, con la massima attenzione e faremo tutto quello che ci consentono le risorse finanziarie disponili”. Solidarieta’ nei confronti dei tre controllori aggrediti, e’ stata espressa, attraverso una nota, dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Un episodio grave – dice Borrelli – che deve far riflettere sulla necessita’ di affiancare responsabili della sicurezza alle attivita’ di controlleria, troppo spesso fatte oggetto di vili aggressioni. Nel caso specifico chiedo che si faccia di tutto per identificare attraverso immagini video le due donne protagoniste di questo episodio. L’evasione dei ticket resta un problema ancora serio in citta’ sul quale bisogna intervenire con fermezza anche se in alcune situazioni, come le serate dei fine settimana, risulta difficile senza adeguata assistenza”, conclude il consigliere regionale dei Verdi.