Benevento. Infermiera a un ghanese: “Questo è il mio paese, se non ti piace torna in Africa. Viva Salvini”

Benevento. Infermiera a un ghanese: “Questo è il mio paese, se non ti piace torna in Africa. Viva Salvini”


“Sono stato insultato da un’infermiera per il colore della pelle, mentre ero in attesa di ricevere cure nel pronto soccorso dell’ospedale di Benevento”. A denunciare l’episodio di razzismo di cui e’ stato vittima e’ Musah, un mediatore culturale di origine ghanese, collaboratore della Caritas di Benevento, da tempo residente nel Sannio. L’immigrato ha pubblicato un post su facebook con il quale ha reso pubblica la spiacevole vicenda di cui e’ stato vittima. “‘Perche’ sei venuto in Italia? Questo e’ il mio Paese e se non ti piace torna in Africa’, mi ha detto – aggiunge Musah parlando con l’ANSA – poi, quando le ho chiesto di prestarmi delle cure del caso, per risolvere il mio problema medico, l’infermiera ha aggiunto ‘Viva Salvini, Viva l’Italia’”. Il post ha scatenato un dibattito sui social e non poche reazioni tra i cittadini beneventani, che hanno espresso solidarieta’ al ragazzo e condannato le gravissime parole che avrebbe proferito la donna.