Piccole e medie imprese: a Castellammare taglio del nastro per Federaziende Imprenditori Napoli

Piccole e medie imprese: a Castellammare taglio del nastro per Federaziende Imprenditori Napoli

Piccole e medie imprese: a Castellammare taglio del nastro per Federaziende Imprenditori Napoli

Castellammare. Tante persone hanno partecipato al taglio del nastro della sezione di Federaziande Imprenditori Napoli, che da oggi ha sede a Castellammare di Stabia. Un momento di festa per una giornata importante per la tutela e la salvaguardia delle micro, piccole e medie imprese del Napoletano. Ancora più importante se si pensa che il consiglio direttivo dell’associazione datoriale è composto da sole donne. A cominciare dal presidente, Carla Del Prete: “L’idea è proprio quella di partire dal contesto rosa delle aziende, per arrivare ad affrontare le diverse tematiche che riguardano le imprese medio-piccole. Ma attenzione, non focalizzeremo l’attenzione solo sulle imprenditrici o sulle lavoratrici in genere, ma anche ad esempio sulle compagne degli imprenditori, naturale trait d’union tra l’azienda e la famiglia”.

Un concetto condiviso dalle altre componenti del direttivo: la vicepresidente Sofia De Luca, la segretaria Carmen Manuela Melisse e il comitato di presidenza composto da Silvia Amalfitano, Francesca Cioffi (psicologa impegnata attivamente anche nello sportello d’ ascolto), Angela Fedele, Elena Fenocchio, Marcella Fenocchio, Lina Mosca, Emma Parascandalo ed Anna Piro.

Nel corso dell’inaugurazione della sede in via Cosenza 53 è stato fatto anche il punto delle iniziative in programma nelle prossime settimane: “Iniziative volte proprio a porre l’accento sui temi legati alla salvaguardia delle imprese – spiega Sofia De Luca – che culmineranno il prossimo 8 marzo con una giornata dedicata alle donne e alle aziende, durante la quale verranno premiate alcune delle imprenditrici che hanno fatto grandi le loro attività tra Napoli e provincia”.

Da subito partirà il lavoro dello sportello di ascolto: “Un luogo – spiega Carmen Manuela Melisse – dove raccoglieremo le segnalazioni e le denunce legate alle molestie, al mobbing e alle altre ingiustizie perpetrate sui luoghi di lavoro. Un punto di contatto con psicologi ed esperti dove verranno accolte le segnalazioni, che resteranno anonime, fissando con le interessate appuntamenti in sede per valutare nel miglior modo possibile e con la massima assistenza le singole esigenze”.