Santa Maria la Carità. Scuola Borrelli: rifiuti e topi sotto le aule delle medie

Santa Maria la Carità. Scuola Borrelli: rifiuti e topi sotto le aule delle medie

Scuola Borrelli: rifiuti e topi sotto le aule delle medie

Resta al centro delle polemiche la scuola Borrelli, dopo il furto dei pc dalle aule che ha attivato un allarme sicurezza adesso parte l’sos topi. In effetti, una foto postata sui social ne ha immortalato la zona al di sotto delle aule, completamente piena di rifiuti e tana di insetti e ratti. Poco igienico e sicuramente pericoloso per i tanti ragazzi che ogni mattina transitano nell’area esterna e interna del plesso scolastico.

«Ecco i nostri figli dove vanno a scuola. Vi posso garantire che sono passati dei topi enormi», denuncia la mamma di un alunno delle medie che si dice testimone di una situazione allarmante. Rifiuti dimenticati nei vani al di sotto delle aule della scuola media Borrelli che, a detta di altre mamme, sarebbero lì da tanto tempo. «Non è una novità, i ratti nelle scuole ci sono da anni – è la replica pungente di un’altra mamma – Circa sei anni fa fotografammo un topo nel giardino delle elementari, proprio durante l’orario dell’uscita da scuola dei bambini». Poco rassicurante la versione dei fatti riportata dai genitori degli studenti della scuola media Borrelli che, a quanto riportato e fotografato da mamme preoccupate, sarebbe diventata la tana di insetti e ratti. Urgente, dunque, una derattizzazione e disinfezione per garantire al popolo degli alunni una sicura permanenza in un ambiente che, come la scuole, non dovrebbe mai essere trascurato e scendere al di sotto della soglia delle norme igienico-sanitarie.