Scafati. Aliberti andrà a messa in carcere. Il cappellano del carcere gli regala un Rosario

Scafati. Aliberti andrà a messa in carcere. Il cappellano del carcere gli regala un Rosario


L’ex presidente del consiglio comunale di Scafati Pasquale Coppola e il dirigente di palazzo Mayer Nicola Fienga, indagati nell’inchiesta Sarastra che ha portato in carcere l’ex sindaco Pasquale Aliberti, saranno sentiti dal sostituto procuratore della Dda di Salerno Vincenzo Montemurro tra domani e venerdì. Il primo è stato menzionato dal collaboratore di giustizia Alfonso Loreto di aver dato 500 euro ad Andrea Dario Spinelli, gregario dei Matrone, per un comizio elettorale nell’area delle palazzine di Mariconda prima delle elezioni regionali del 2015. 

Intanto il cappellano del penitenziario salernitano, don Rosario Petrone, nella giornata di venerdì ha regalato ad Aliberti un Rosario dopo aver pregato insieme. In settimana l’ex primo cittadino prenderà parte alla messa che si terrà nel carcere di Fuorni.