Mafia. Operazione Game Over, il re delle scommesse aveva comprato villa da un ex calciatore della Salernitana

Mafia. Operazione Game Over, il re delle scommesse aveva comprato villa da un ex calciatore della Salernitana

il re delle scommesse aveva comprato villa a un ex calciatore della Salernitana

L’aveva pagata 500mila euro e il giorno dopo l’aveva messa in vendita per un milione e 300mila euro: aveva il senso degli affari l’imprenditore Benedetto Bacchi, arrestato oggi per concorso in associazione mafiosa. La villa era dell’ex calciatore del Palermo Giovanni Tedesco ed e’ tra i beni sequestrati dalla polizia. Nel corso dell’inchiesta, che ha ricostruito l’enorme impero economico di Bacchi, sono stati sequestrati 120mila euro in contanti, immobili e 9 societa’. Otto sono di giochi e scommessi, una di commercio alimentare ed era del socio occulto di Bacchi il boss Francesco Nania. Quattro delle societa’ del settore giochi e scommesse erano a Malta. L’imprenditore aveva interessi anche in Sudafrica e altri paesi europei.