Video hard virale, la ragazza interviene in radio temendo ripercussioni sulle figlie e il lavoro

Video hard virale, la ragazza interviene in radio temendo ripercussioni sulle figlie e il lavoro


Oggi abbiamo sentito la ragazza protagonista del video hard che è diventato virale e abbiamo avuto la conferma che è disperata perché è preoccupata anche per le conseguenze che questa vicenda potrebbe avere per le figlie, che ha cresciuto da sola, e per il suo lavoro”.

Lo hanno detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e Gianni Simioli che, con La radiazza di Radio Marte, ha accolto l’appello degli amici della ragazza a non diffondere il video che, purtroppo, è già arrivato anche sui siti dedicati ai filmati porno.

“Abbiamo anche scoperto che il fidanzato l’ha abbandonata al suo destino quando ha scoperto che il video è diventato virale” hanno aggiunto Borrelli e Simioli ringraziando “le forze dell’ordine che hanno raccolto la denuncia della ragazza e stanno indagando ad ampio raggio per capire chi abbia avviato la diffusione di un video che doveva restare segreto”.

“Ho già messo in contatto la ragazza con l’assessore regionale Chiara Marciani e, in queste ore, ci sarà un primo incontro per capire come possiamo aiutarla a combattere questa sua battaglia” ha aggiunto Borrelli sottolineando che “l’aiuto sarà possibile grazie alle opportunità offerte dalle leggi regionali contro il cyberbullismo e la violenza di genere”.