Sant’Antonio Abate. Vento forte, vola via un tetto: danni a due auto

Sant’Antonio Abate. Vento forte, vola via un tetto: danni a due auto


 

Un’automobile completamente distrutta è un’altra danneggiata, entrambe colpite da pezzi di lamiere di eternit caduti dal tetto di un’abitazione di via Cavour, il cui tetto è letteralmente volato via a causa del forte vento. E’ il bilancio dei danni causati dalla burrasca che nella notte tra venerdì e sabato si è abbattuta sulla provincia sud di Napoli, con raffiche di vento che hanno superato i 40 chilometri orari. 

E anche a Sant’Antonio Abate le violente raffiche hanno causato disagi e danni. Soprattutto, come accennato, in via Cavour: nella stradina a ridosso della piazza centrale del paese una Renault Capture è stata devastata da pezzi di materiale particolarmente pericolos, il famigerato eternit. Parti del tetto di copertura di un vecchio fabbircato, letteralmente sradicato e volato via: da tempo i prorpietari dell’immobile avevano avviato l’iter burocratico per la rimozione della copertura e la sostituzione, ed erano in attesa del definitivo via libera. Prima della burocrazia, è arrivata la furia del vento. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco e tecnici per rimuovere il delicato materiale.