Castellammare. Incubo meningite, fuori pericolo il 16enne

Castellammare. Incubo meningite, fuori pericolo il 16enne


Migliorano le condizioni del 16enne dell’Acqua della Madonna affetto da meningite. Il ragazzo è ancora ricoverato all’ospedale Cotugno di Napoli, ma la situazione è sensibilmente migliorata rispetto alle prime ore dal ricovero. Tutto comincia nel pomeriggio di venerdì. Il 16enne, accusa febbre alta già da qualche giorno e irrigidimento del collo, così i familiari lo accompagnano all’ospedale San Leonardo di Castellammare. Dopo i primi esami sembra una semplice influenza, ma la situazione del ragazzo s’aggrava durante la notte. Così, ieri mattina, viene predisposto il trasferimento d’urgenza al Cotugno di Napoli per maggiori approfondimenti. Le analisi escludono che si tratti di una forma infettiva di meningite, tant’è vero che nell’ospedale San Leonardo non scatta nemmeno l’obbligo della profilassi per il personale medico ed infermieristico. Un particolare che conferma anche la difficoltà della prima diagnosi.