Torre del Greco. Spacciava anche agli arresti domiciliari, arrestati

Torre del Greco. Spacciava anche agli arresti domiciliari, arrestati


Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di “ Torre del Greco”, nel pomeriggio di ieri, hanno arrestato Antonio Fortunato,  36anni corallino , già con pregiudizi di Polizia, per il reato di detenzione ai fini di spaccio.

I poliziotti, impegnati nel controllo del territorio mentre effettuavano mirati controlli a persone sottoposte alla misura degli arresti domiciliari, si sono recati in Via XX Settembre dove abita l’uomo.

Gli agenti al loro arrivo hanno notato la porta d’ingresso aperta e sul tavolo della cucina 6 dosi di hashish , 10.00 euro, divise  in due banconote da € 5,00 , un coltellino con lama annerita e materiale per il confezionamento delle dosi.

I poliziotti , inoltre, hanno trovato  all’interno dell’abitazione, altri 50 grammi di hashish nascosti dietro ad un pensile della cucina.

 Fortunato Antonio  era già sottoposto agli arresti domiciliari per lo stesso reato

All’uomo, stamane , dopo il rito per direttissima gli è stato convalidato l’arresto è  condotto,   su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, presso la Casa Circondariale di Poggioreale .