Torre Annunziata. Spari dal balcone, netturbino ferito in via Bertone

Torre Annunziata. Spari dal balcone, netturbino ferito in via Bertone

Spari dal balcone, netturbino ferito in via Bertone

«Stavo spazzando la strada quando sono stato colpito da proiettili. Non so da dove provenivano e ho iniziato ad urlare e scappare». Ha gli occhi ancora lucidi il netturbino di Torre Annunziata che ieri mattina è stato vittima di una raffica di colpi esplosi da una pistola a piombini, con molta probabilità, da un balcone di via Bertone, uno dei vicoli storici del Quadrilatero delle Carceri, a pochi passi dall’ex fortino del clan Gionta, Palazzo Fienga. Ha ancora i segni di escoriazioni su una parte del viso e sulla spalla destra, gli occhi velati per le lacrime e a fatica riesce a raccontare ai carabinieri della stazione di Torre Annunziata quello che è accaduto. «Sono sconvolto, non so da dove hanno sparato, ma è una follia». Una follia che riaccende i ri ettori sulla sicurezza e in particolare sul rione storico, sul Quadrilatero delle Carceri.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++