Rinnovo patenti, scoperta maxi-evasione con la complicità di sette medici

Rinnovo patenti, scoperta maxi-evasione con la complicità di sette medici


Le Fiamme Gialle hanno scoperto un’evasione fiscale da oltre 1,5 milioni di euro costruita da sette medici, tra Napolie Ischia, con le pratiche relative al rinnovo delle patenti di guida. I finanzieri del gruppo Napoli, nell’ambito di mirati approfondimenti ispettivi su oltre 154 mila visite mediche eseguite da sanitari di Napoli ed Ischia, nell’ultimo triennio di imposta, sono riusciti a ricostruire. Uno dei medici sottoposti a controllo tra il 2015 ed il 2016, aveva effettuato oltre 28.000 visite per le quali, fanno sapere i finanzieri, ha percepito in nero, al netto della quota trattenuta dalla scuola guida, compensi che hanno fatto emergere uno scostamento di circa 450.000 euro rispetto a quanto invece regolarmente dichiarato.