Pamela uccisa a Macerata, fermato un nigeriano a Milano

Pamela uccisa a Macerata, fermato un nigeriano a Milano


Un nigeriano di 27 anni e’ stato bloccato dai carabinieri di Milano in stazione centrale perche’ sospettato di un coinvolgimento nell’omicidio di Pamela, la ragazza di 18 anni di Macerata il cui cadavere e’ stato trovato sezionato e conservato in due trolley. La Procura di Macerata ha precisato che, al momento non sono stati emessi fermi. I carabinieri hanno individuato l’uomo su indicazione dei colleghi di Macerata e sono gia’ in viaggio per affidarlo a loro.