Scafati. Il calvario di mamma-coraggio: “Salvai mio figlio dalla droga denunciandolo”

Scafati. Il calvario di mamma-coraggio: “Salvai mio figlio dalla droga denunciandolo”


«Ho denunciato mio figlio per salvarlo dalla droga». Anna è la mamma di Mario (entrambi i nomi sono di fantasia, ndr) oggi 32enne. La storia che racconta affonda le radici negli anni in cui il figlio era ancora minorenne, quando finì nel triste vortice dell’eroina. «Aveva da poco cominciato le superiori quando mi accorsi che qualcosa non andava – ricorda la donna – Mario era apatico, distratto, e cominciava a far tardi la notte, oltre a marinare la scuola». La mamma, oggi 57enne, cominciò a preoccuparsi pensando ad una crisi adolescenziale. «Non passarono molte settimane quando nel pantalone trovai un involucro argentato con dentro una sostanza simile al cuoio». Allarmata, la donna chiede spiegazioni al figlio, che senza scomporsi scarica le responsabilità su un amico: «Mi aveva chiesto di tenerglielo, l’ho dimenticato nella tasca».