Branduani espulso Il portiere rischia più di un turno

Branduani espulso  Il portiere rischia più di un turno

Serie C

Un rosso ingenuo e che potrebbe privare la Juve Stabia del suo estremo difensore per diverse giornate.

L’espulsione rimediata da Paolo Branduani domenica è una clamorosa leggerezza, di quelle che un calciatore della sua esperienza non dovrebbe mai commettere. L’ex numero uno della Spal, infatti, si è beccato il cartellino rosso subito dopo il triplice fischio della gara contro il Bisceglie, persa per 0-2 dalle Vespe di mister Fabio Caserta. Branduani si è visto sventolare il rosso a causa di proteste vibranti nei confronti del direttore di gara, quantomeno inutili visto che la sconfitta della formazione gialloblù è da addurre solo alla pessima prestazione di capitan Mastalli e compagni. Oggi il giudice sportivo di serie C emetterà il comunicato sulle sanzioni da comminare in relazione all’ultima giornate e il timore è che Branduani sia costretto a saltare diverse partite, con l’estremo difensore che potrebbe ricevere anche più di una giornata di squalifica. Tutto dipende dal referto dell’arbitro e dal motivo che ha portato all’espulsione del portiere.

Sta di fatto che nella gara di domenica, in cui la Juve Stabia andrà a far visita alla capolista Lecce, a difendere i pali delle Vespe ci sarà Alessandro Bracci, che farà così il suo esordio in campionato. Il giovane portiere, al secondo anno in gialloblù, in questa stagione è sceso in campo 2 volte nella Coppa Italia di A e una in quella di serie C.

Fr.Sa.


ULTIME NEWS