Il manifesto del futurismo

Il manifesto del futurismo

Storie

Il Manifesto del Futurismo, apparso in anteprima sulla Gazzetta dell’Emilia di Bologna, il 5 febbraio 1909, viene pubblicato il 20 febbraio 1909 con il titolo Manifesto iniziale del Futurismo, in francese sulla prima pagina del quotidiano Le Figaro di Parigi. Prima ancora era stato pubblicato in Italia da diversi quotidiani, ma quando il testo viene pubblicato in Francha raggiunge però una fama internazionale. Nasce come reazione alla cultura borghese dell’Ottocento, compreso il decadentismo dannunziano. “Parole in libertà” dovevano sostituire la retorica tradizionale. Il testo, scritto dal poeta, scrittore e drammaturgo italiano Filippo Tommaso Marinetti, conosciuto soprattutto come fondatore del movimento futurista, rappresenta la prima avanguardia storica italiana del Novecento.


ULTIME NEWS