Scavi, i 16 funzionari “licenziati” saranno riassunti. La nota: “Contratti entro il 31 marzo”

Scavi, i 16 funzionari “licenziati” saranno riassunti. La nota: “Contratti entro il 31 marzo”

Scavi, i 16 funzionari "licenziati" saranno riassunti. La nota: "Contratti entro il 31 marzo"

I sedici funzionari «licenziati» saranno assunti a tempo indeterminato e i trenta cantieri di messa in sicurezza previsti dal Grande Progetti Pompei non subiranno rallentamenti. E’ questa la risposta – firmata Parco Archeologico di Pompei – alla lettera diramata domenica pomeriggio da Antonio Pepe, segretario Unsa, il sindacato che ha lanciato l’allarme circa il team di esperti che si sarebbe ritrovato sollevato dagli incarichi dopo i numeri da record firmati negli ultimi tre anni.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO IN EDICOLA OGGI +++