Tradito dall’odore di marijuana, un 34enne di Pimonte scoperto con 10 chili di droga in auto

Tradito dall’odore di marijuana, un 34enne di Pimonte scoperto con 10 chili di droga in auto


È stato fermato per controllo stradale sul tratto di A1 Roma Napoli tra i caselli di Cassino e San Vittore del Lazio. M. A. 34 anni originario di Pimonte ma residente a Pontinia, era alla guida di una Fiat 500 di proprietà di una ragazza di Pontinia. Visti i precedenti e un forte odore di marijuana che emanava l’auto, gli agenti della polizia stradale della Sottosezione di Cassino lo hanno invitato in caserma. La perquisizione dell’auto ha confermato i sospetti degli uomini del sostituto commissario Giovanni Cerilli. Nel portabagagli dell’auto c’erano due borsoni contenenti circa dieci chili di marijuana, per la precisione 9,480 chili divisi in tre pacchi. L’uomo è stato quindi arrestato per detenzione e traffico di sostanze stupefacenti mentre la droga e l’auto sono state poste sotto sequestro. Da indagini svolte dagli agenti il 35enne aveva imboccato l’autostrada al casello di Frosinone. Facile quindi ipotizzare che la droga prodotta sul litorale pontino fosse diretta al mercato campano.