Sorrento. Cadde dalla barelle e morì in ospedale: radiologo imputato

Sorrento. Cadde dalla barelle e morì in ospedale: radiologo imputato

Cadde dalla barelle e morì in ospedale: radiologo imputato

La famiglia vuole giustizia. Perché fu una morte assurda, che destò scalpore, tanto che l’Asl preannunciò anche un’inchiesta. Immacolata Spano perse la vita dopo essere caduta da una barella mentre attendeva di essere sottoposta a una radiografia. E forse, come ipotizzato dalla Procura di Torre Annunziata, per un’imprudenza fatale. Quella del tecnico radiologo dell’ospedale che, stando alle accuse, non alzò le spalline. Un elemento che dovrà essere chiarito nel processo che si è aperto ieri al Tribunale di Torre Annunziata a carico dell’operatore Francesco Lettieri, imputato per omicidio colposo. La famiglia della vittima, difesa dall’avvocato Giovanbattista Pane, si è costituita parte civile nel giudizio che si sta celebrando con rito ordinario dinanzi al giudice monocratico Maria Camodeca.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++