Napoli. Ambulanza perde portellone durante un intervento

Napoli. Ambulanza perde portellone durante un intervento


Nel corso di un intervento in emergenza nel quartiere di Fuorigrotta per una paziente giudicata in ‘codice rosso’ è accaduto che l’ambulanza abbia perso il portellone laterale ed è stata costretta a chiedere assistenza. Forte lo sgomento dei parenti della donna assistita che con grande preoccupazione hanno dovuto attendere un secondo mezzo di soccorso. Solo l’intervento tempestivo di un’altra ambulanza proveniente dal Chiatamone, ha evitato il peggio. La signora è arrivata all’ospedle San paolo in condizioni critiche ma viva.  “Una vicenda grave – ha commentato il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli componente della commissione Sanità – per la quale vogliamo avere risposte chiare. I mezzi di soccorso devono essere manutenuti con puntualità. In gioco ci sono le vite di chi chiede aiuto e la tempestività dell’intervento è spesso determinante. Inconvenienti del genere non sono accettabili. Chiederò una verifica dell’accaduto al dirigente dell’autoparco dell’ASL anche perchè, come segnalato dagli operatori protagonisti di questa vicenda, l’automezzo non era affatto vecchio”.